Per gli sportivi

PER GLI SPORTIVI Milano

Siamo specializzati e addestrati ad individuare gli squilibri biomeccanici e risolvere i disturbi neurofisiologici dello sportivo agendo sulla struttura articolare, fasciale.
Ti vogliamo indicare una serie di esercizi e ginnastica posturale mirati, che ti aiuteranno ad evitare traumi causati da tensioni muscolari ed articolari.
Inoltre, in funzione di quale sport pratichi e della tua condizione fisica, ti consiglieremo piccoli spunti su una giusta alimentazione, sull’attività sportiva sul riposo.
La nostra missione è Aiutare gli sportivi.

Che tu sia un atleta professionista o uno sportivo del fine settimana, vogliamo assisterti per la prevenzione di un trauma e nel caso, aiutarti con il trattamento dei tanti comuni traumi sportivi quali:
stiramenti e dolori alla schiena o al collo, distorsioni al ginocchio, alla caviglia, traumi all’anca, polso, gomito o spalla.
disturbi quali ad esempio epicondilite ed epitrocleite, tendiniti o tenosinoviti in generale, spine calcaneari, sciatalgie, pubalgie etc.
Traumi alla spalla ed alle caviglie sono molto comuni tra gli sportivi professionisti e non. Questi traumi talvolta vengono sottovalutati e trattati in maniera superficiale, creando così una recidività alla lesione ed una condizione degenerativa.
Sei sicuro che il tuo diaframma lavori in maniera funzionale, e che la biomeccanica della gabbia toracica funzioni correttamente?
Questi problemi spesso vengono alla luce solo quando il corpo è sotto stress da performance sportiva e la frequenza respiratoria è elevata.
Sei sicuro di aver fatto tutto per recuperare dal tuo infortunio e di essere pronto a ripartire?
Quante volte si riprende e ci sono di nuovo lunghe ricadute?
Credi che solo il riposo sia sufficiente?
Solo le mani di un Fisioterapista qualificato ed esperto sono efficaci e sicure.
Lavorano gentilmente con le strutture del corpo, per valutare prima e trattare poi una vasta gamma di patologie.
Quando l’atleta ha uno schema funzionale in equilibrio, libero da restrizioni ed alterazioni muscolo-scheletriche si allenerà meglio. Potrà eseguire più liberamente il gesto atletico in maniera più armonica ed economica e sarà quindi in grado di esprimere al massimo la sua potenzialità. Potendo aumentare i carichi di allenamento in maniera progressiva e serena, senza il timore di andare in contro a sovraccarichi o a dolori

COSA FARE COME PRIMA EMERGENZA DI UN TRAUMA SPORTIVO?

Seguite questa procedura subito dopo il trauma, in attesa di ricevere le prime cure:

POLICE

PROTECT OPTIMAL LOADING- Immobilizzazione – per ridurre lo stress del trauma e valutare il carico sopportabile dalla struttura lesa.
ICE- Ghiaccio – per ridurre l’infiammazione ed avere un effetto antalgico
COMPRESSION- Compressione – usare dei bendaggi leggeri per ridurre il gonfiore
ELEVATION- Elevazione – per mantenere un’efficiente circolazione sanguigna

Diagnosi – fondamentale, ma da lasciare a chi è del mestiere, per applicare l’appropriato trattamento al trauma.