DERMONCOLOGIA

DERMONCOLOGIA Milano

TI ACCORGI DI UN MELANOMA QUANDO SMETTI DI PENSARE CHE E' SOLO UN NEO

Il melanoma cutaneo è un tumore ad alta malignità, visibile sulla superficie corporea fin dalle prime fasi evolutive, pertanto è più facile effettuarne diagnosi.

Il melanoma può svilupparsi in qualsiasi area della pelle, con una maggiore probabilità nelle zone che sono più frequentemente esposte alla luce del sole.

I melanomi possono formarsi sia a partire da nevi (nei) preesistenti, che ex-novo. Per questo è consigliabile eseguire regolarmente l'autoesame dei nei, tenendo conto della regola dell' ABCDE.

Quando vi controllate un neo o una nuova lesione scura comparsa sulla pelle, dovete valutarla ricordando le prime cinque lettere dell'alfabeto:

  • A. come Asimmetria  la presenza di forma irregolare, con una metà della lesione diversa dall'altra depone per un neo atipico
  • B. come Bordi   se i bordi sono regolari e uniformi va tutto bene, ma se sono frastagliati, irregolari, con aspetto a carta geografica la lesione deve essere valutata da uno specialista
  • C. come Colore  se il neo è di un colore molto scuro o non uniforme e/o sono comparse modifiche (in chiaro, scuro, nero, rosso o bianco) anche minime, la lesione deve essere adeguatamente monitorizzata
  • D. come Dimensioni   se un neo ha un diametro superiore ai 6 mm o se ha avuto una crescita di dimensioni negli ultimi mesi deve essere valutata dallo specialista
  • E. come Evoluzione, Elevazione, Emorragia se il neo ha subito una modifica dell'aspetto iniziale, e/o se in un punto diventa in rilievo, e/o se sanguina spontaneamente e senza traumi, la lesione deve essere controllata dal dermatologo.

Se il neo presenta una delle caratteristiche sopra descritte, o si hanno dei sospetti, si consiglia una visita con il nostro dermatologo, Dott. Francesco Accaria, esperto dermatologo oncologo, per poter effettuare una videodermatoscopia elettronica accurata.

Tramite la videodermatoscopia lo specialista è in grado di :

  • Individuare i melanomi nelle prime fasi di sviluppo
  • Registrare (mappatura) e confrontare le immagini dei nevi nelle visite successive in modo da riconoscere ogni piccolo cambiamento e programmare per tempo l'asportazione chirurgica di possibili neoformazioni cutanee.

 

LA PREVENZIONE E' LA MIGLIORE CURA

La prevenzione del melanoma riguarda ogni persona, ma alcuni soggetti devono essere seguiti con maggiore attenzione. Infatti sono considerati ad alto rischio di melanoma le persone che hanno le seguenti caratteristiche:

  • Presenza in famiglia di uno o più casi di melanoma
  • Anamnesi positiva per melanoma
  • Presenza di numerosi nei (maggiore è il numero di nei, più alto è il rischio)
  • Ripetute scottature solari subite in età pediatrica o nell'adolescenza
  • Presenza di nei congeniti di grandi dimensioni (diametro superiore ad 1cm)